Davide Gammone
 Come disabilitare la cache per i Lightning Component in Salesforce

In Salesforce puoi migliorare le prestazioni di runtime memorizzando nella cache i Components. Ciò è abbastanza positivo per gli utenti finali perché i caricamenti delle pagine sono più veloci. Ma non è affatto utile per i developers quando sviluppano Lightning Components, perché potrebbero pensare che nel codice ci siano ancora dei bug, oppure devono effettuare un hard refresh della pagina diverse volte per svuotare realmente la cache.

E' possibile risolvere questo problema tramite una semplice configurazione:

  • Session Caching

Andate in: Setup > Session Settings > Caching 

ed eliminare la spunta a: Enable secure and persistent browser caching to improve performance

Fate attenzione che questa è un'impostazione a livello Org-Wide.

Non fatelo in Prod perché il caching migliora le performance e voi non dovreste aver bisogno di testare in Prod!

Un'altra utile impostazione è:

  • Debug Mode

Andate in: Setup > Develop > Lightning Components > Debug Mode

quindi selezionare la casella accanto al vostro utente e fate clic su Enable.

Questa impostazione semplifica il debug del codice JavaScript nei Lightning Components. Abilitate la modalità di debug solo per gli utenti che eseguono attivamente il debug di codice JavaScript.

Fate attenzione che Salesforce sarà più lento per gli utenti che hanno abilitato la modalità di debug.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.